Vai al contenuto
La "scoperta" della terapia online
La "scoperta" della terapia online

Perché viene erogato il corso?

"Dottore mi vede?" "E lei mi sente?" La scoperta della terapia online

Il lavoro clinico da remoto, con la mediazione della rete, nel corso della pandemia che ad oggi fa parte del quotidiano, rientra ormai della pratica professionale e sembra poter avere conseguenze durature.
Si presenta, dunque, la necessità di chiarire e punteggiare come l’uso dell’online permei il lavoro clinico e come sia imprescindibile una valutazione clinica su quello che significa e che comporta l’utilizzo di un setting virtuale.
Sarà quindi interessante riflettere sugli aspetti del setting e del lavoro clinico che riteniamo imprescindibili, e sull’importanza della flessibilità, cruciale sempre, ma in particolare in questo momento storico e sociale.
Quali sono le alterazioni del setting che interferiscono e quali, invece, possono considerarsi vantaggiose?
Proviamo a considerare, insieme al dr. Goisis e al dr. Merciai, le peculiarità del setting virtuale.

Quali strumenti in più mi darà il corso?

Una migliore conoscenza dell’evoluzione storica del fenomeno della terapia a distanza

Una migliore possibilità di valutazione critica delle sue peculiarità e problematiche

Crediti ECM

Sono previsti 6 crediti ECM

A chi è rivolto?

La formazione è rivolta a psicologi e psicoterapeuti, psichiatri e neuropsichiatri infantili,
studenti di Psicologia e tirocinanti laureati

Come verrà erogato il corso?

L’evento si terrà ONLINE via Zoom e favorirà l’interazione dei partecipanti tramite domande e commenti

Docenti

La "scoperta" della terapia online
P. Roberto Goisis
La "scoperta" della terapia online
Silvio A. Merciai

P. Roberto Goisis: Psichiatra, psicoanalista, membro Ordinario SPI-IPA. Docente dell’Università Cattolica di Milano e presso Scuole di Specializzazione in Psicoterapia e istituzioni pubbliche e private. Si è occupato da sempre di attività clinica e in particolare di adolescenti. Sente di imparare insegnando. È stato responsabile dell’Area Adolescenti del Centro di Psicologia Clinica della Provincia di Milano; coordinatore dell’Osservatorio di Psicoanalisi del bambino e adolescente del CMP; redattore della rivista “Adolescenza”; segretario della Commissione Stampa e Relazione con i Media della SPI. È stato Redattore di spiweb.it dalla sua creazione e responsabile dell’Area Cinema per molti anni. Oltre a diversi contributi scientifici su libri e riviste, ha pubblicato Costruire l’adolescenza. Tra immedesimazioni e bisogni (2014), Nella stanza dei sogni. Un analista e i suoi pazienti (2021), Psychoanalytic Diaries of the Covid-19 Pandemic (2021), Lock-mind. Due diari della pandemia (2022). Menzione Speciale saggistica al Premio Cronin 2020 – 2° classificato narrativa al Premio Cronin 2021.

Silvio A. Merciai: Psichiatra e psicoterapeuta, psicoanalista, membro associato della SPI e dell’IPA, un master in Intelligenza Artificiale e Sistemi Esperti (sito personale: www.sicap.it/merciai). Ha lavorato per molti anni nei servizi territoriali di salute mentale della città di Torino, per poi dedicarsi a tempo pieno alla pratica privata di psicoanalista e psicoterapeuta. Ha insegnato alla Facoltà di Psicologia delle Università di Torino, Aosta e Vita-Salute San Raffaele di Milano. Cultore del pensiero di W. R. Bion (di cui ha tradotto in italiano alcuni scritti), ne ha approfondito lo studio in stretta collaborazione con Parthenope Bion, fino alla sua improvvisa e prematura scomparsa nel 1998. In seguito, insieme con Beatrice Cannella, si è rivolto all’esplorazione delle terre di confine della psicoanalisi: l’utilizzo delle nuove tecnologie della comunicazione via Internet e il dialogo con le neuroscienze.P

Programma del corso

27 maggio / 09:00 – 13:00
Nel corso del Seminario verranno prese in considerazione le tematiche relative alla terapia online che sono comuni a tutti gli interventi psicoterapeutici. La presentazione sarà suddivisa in alcune aree tematiche e tesi così riassumibili.

La terapia online non è stata “scoperta” nel 2020 con la pandemia, ma ha origini lontane
Cosa è successo nel mondo nel secolo scorso nel mondo e in Italia. Premesse e pionieri
Funzione Gamma. Una Rivista e un’opportunità
La lezione della pandemia
Una breve rassegna della letteratura internazionale e delle key words sul tema
La questione di fondo: quale identità per la terapia online?
Una prima questione di base: cosa ne è del corpo nell’online? Ipotesi e correlati
Una seconda questione di base: quale setting nell’online? Esempi e proposte
Una terza questione di base: quali protezioni per l’online?

Gli argomenti saranno affrontati ed esposti dai due relatori a partire dalle proprie aree di competenza, ma sempre in dialogo tra di loro.
I relatori, altresì, si augurano di poter instaurare un reale clima di confronto, discussione e apprendimento con i partecipanti in remoto.

Attestato

Al termine della formazione sarà consegnato un attestato di partecipazione

Iscrizioni alla formazione

Seguici

Iscriviti alla nostra Newsletter

Approfondisci