CRESCENDO: Ep. 6 – Adolescenti: una chiave di lettura contemporanea

Crescendo

CRESCENDO

Ep. 6 - Il lavoro dello psicoterapeuta in età evolutiva

Parlare, leggere, scrivere, eseguire calcoli, mantenere l’attenzione, ma anche relazionarsi, intessere amicizie, sviluppare una buona immagine di sé ed entrare in contatto con il mondo.
Tutte queste sono abilità che i bambini acquisiscono gradualmente, in modo commisurato al loro percorso di crescita.
Ma come si sviluppano queste abilità? Cosa avviene quando una o più facoltà subiscono un ritardo o un arresto? Quali disagi e problematicità bambini, ragazzi e adulti possono sperimentare nel fare i conti con una difficoltà? Cosa possono fare genitori, insegnanti e specialisti per sostenere e accompagnare i ragazzi nella loro crescita e nell’incontro di possibili complessità?
Crescendo è una rubrica nella quale, attraverso il dialogo con esperti del settore, cercheremo di rispondere a queste domande, per fornire una bussola semplice ma affidabile sullo sviluppo e la crescita di bambini e ragazzi.

In questa puntata di “Crescendo” il dott. Tommaso Zanella, psicologo e psicoterapeuta, ci propone un’interessante riflessione sugli adolescenti di oggi e sulla complessità che questa specifica fase della crescita porta con sè. Partendo dal modo in cui i ragazzi hanno vissuto la pandemia, il dott. Zanella illustra i compiti evolutivi e le caratteristiche dell’adolescenza contemporanea, molto diversa da quella delle generazioni precedenti. Questa chiave di lettura consente di vedere sotto nuova luce diversi temi: dal presunto abuso di internet e dei social network alla problematica del ritiro sociale.

Ecco la nostra sesta intervista: